Ricetta: costate di maiale alla birra con verdure

Ottobre

10

2017

Ricetta Costine di maiale

Potete realizzare anche in casa una squisita ricetta per gustare tutto il sapore della carne ai ferri ma cotta in forno! Vi presentiamo un secondo piatto di grande effetto: le costine di maiale alla birra con verdure. Le costine vengono preparate proprio come se andassero grigliate sul barbecue, marinate a lungo in birra e spezie per esaltarne al meglio i sapori. Una volta marinate vengono massaggiate con un mix di spezie: il rub. Rub è una parola inglese che significa “strofinare”, che nelle sue lettere contiene il segreto per una grigliata di carne davvero indimenticabile. Noi abbiamo utilizzato ingredienti come paprika, senape gialla e pepe nero proprio per aromatizzare al massimo la nostra carne e creare una patina protettiva attorno alla polpa e far si che tutti i liquidi vengano trattenuti all’interno. Seguendo questa ricetta, otterrete delle costine cotte alla perfezione: tenere , ben rosolate e succose allo stesso tempo. La carne verrà via dall’osso senza sforzo e si scioglierà in bocca. Servite le costine ben calde accompagnate da verdure croccanti, noi abbiamo scelto di utilizzare patate, carote e cipolle di tropea per raggiungere l’apoteosi del gusto.

Ingredienti

  • 1,4 kg Costolette di maiale
  • 1,5 l Birra doppio malto
  • 4 foglie Alloro
  • 6 foglie Salvia
  • Pepe misto in grani q.b.
  • Rosmarino 1 rametto

Per il rub:

  • 2 cucchiani di Paprika
  • 2 cucchiaini di Senape gialla in polvere
  • ½ cucchiaino Pepe nero
  • 1 rametto di Rosmarino
  • 1 spicchio d’Aglio
  • 20gr Olio extravergine d’oliva
  • Sale fino q.b.

Per le verdure

  • 400gr Patate
  • 350 gr Carote
  • 350gr Cipolle rosse di Tropea
  • 3 rametti di Timo
  • 20gr Olio extravergine d’oliva

Preparazione
Come preparare le Costine alla birra con verdure

Per preparare le costine alla birra con verdure iniziate proprio dalla marinatura. Prendete il vostro pezzo di carne e sistematelo in una teglia, aggiungete ora gli aromi: salvia, rosmarino, alloro e pepe grani. Quindi versatevi la birra e coprite il tutto con la pellicola. Lasciate marinare la carne in frigorifero per almeno tre ore.

Passate questo tempo preparate il rub, ovvero il mix di spezie che servirà per aromatizzare la carne. In una ciotolina mescolate il rosmarino tritato, il pepe nero e la senape in polvere. Unite anche la paprika e il sale, quindi mescolate bene con un cucchiaino.

Riprendete le costine, scolatele dalla loro marinatura e tamponatele con della carta assorbente. Ungete le costine con un goccio di olio e con un cucchiaino spargete il rub appena preparato sulle costine. Massaggiatele per far penetrare tutti i sapori nella carne, fino ad ottenere delle costine ben condite.

Adesso posizionate il pezzo di carne su una teglia, aggiungete lo spicchio d’aglio diviso in 4 e coprite con della carta argentata sigillando bene la teglia. Infornate per 2 ore e 15 minuti a 200°C (se utilizzate il forno ventilato infornate a 180°C per circa 2 ore). Trascorso questo tempo togliete il foglio di alluminio e lasciate cuocere le costine per altri 20 minuti finché non saranno ben dorate e croccanti. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione delle verdure. Iniziate pelando le patate.

Proseguite lavando le carote e pelate anche queste. Quindi tagliate, sia la carote che la patate prima a fette (nel senso della lunghezza) e poi a listarelle.

Sbucciate anche la cipolle e tagliatela a fette. A questo punto iniziate la cottura versando un filo d’olio nella padella e aggiungendo per prima cosa le patate.

Lasciatele rosolare per circa 5-6 minuti, quindi aggiungete anche le carote. Passati altri 5 minuti aggiungete anche la cipolla. Se volete che le cipolla resti croccante e mantenga il suo colore brillante unitela solo quando le patate saranno già cotte. Quindi unite il timo tritato.

A questo punto salate, pepate e cuocete per ancora qualche minuto finchè le verdure non saranno cotte. Controllate la cottura delle costine e quando saranno ben dorate servite le vostre costine con le verdure ben calde!

Conservazione

È preferibile consumare le costine appena cotte. Potete conservare la carne cruda immersa nella sua marinatura fino al momento di cuocerla, coperta con pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per ottenere una carne più morbida e più saporita lasciate marinare le costine per una notte intera nella birra, insieme alle altre spezie.