Caciocavallo Posticchia Sabelli: buono e sicuro come Madre Natura

Giugno

22

2017

Caciocavallo Posticchia Sabelli

Presente sulle tavole sia come favoloso protagonista che come semplice comprimario, il Caciocavallo si è guadagnato un posto d’onore nella dieta mediterranea. Servito con pane integrale, si abbina a insalate di vario genere ed è ottimo al forno su pizze, focacce e paste da gratinare.
Se stagionato, il caciocavallo si utilizza nella preparazione di timballi, sformati di riso e cannelloni.

Caciocavallo: cos’è

Il Caciocavallo, detto anche provola è un formaggio stagionato (almeno 3/4 mesi) a pasta filata, tipico del sud Italia ed in particolare della Sicilia. Ha una tipica forma a sacchetto, ovale o tronco-conica prodotto con latte piuttosto grasso delle vacche podoliche con caglio, fermenti lattici e sale. Il Caciocavallo può essere piccante o dolce a seconda del caglio usato. Per conservarlo viene spesso fatto uso di paraffina.

 

Perchè si chiama “caciocavallo”?

Pare che il nome caciocavallo derivi da cacio( formaggio) e dal fatto che le provole vengono legate a coppie e fatte stagionare “a cavallo” di un bastone orizzontale. Un’altra ipotesi è invece che esiste il modo di modellare la pasta a forma di cavallo. Alcuni ritengono che nacque ai tempi del Regno di Napoli, quando era uso marchiare il formaggio con un marchio rappresentante un cavallo.

Caciocavallo Posticchia Sabelli

Dal 1955 la famiglia Di Ciommo è proprietaria dell’Azienda Agricola Posticchia Sabelli, ma da oltre un secolo esercita l’attività dell’allevamento di bovini da latte e di trasformazione e commercializzazione dei prodotti lattiero caseari da essa derivanti.

L’azienda è situata in Basilicata, con conduzione è di tipo familiare. La gamma dei prodotti spazia dal Latte Fresco di Alta Qualità, al Caciocavallo Silano Dop, passando per tutta una serie di prodotti a forte caratterizzazione territoriale tipica: ad esempio dalla vicina Puglia viene la tradizione delle Burrate e dalla tradizione campana delle paste filate il Fiordilatte, affiancati da un serie di prodotti caseari tipici lucani.

La peculiarità dell’Azienda Agricola Posticchia Sabelli è soprattutto quella di mantenere salde le tradizioni e le origini familiari senza chiudersi alle innovazioni; anzi, proprio grazie a un attento studio delle novità dei processi produttivi e di controllo le conoscenze secolari sono state affiancate da altre nuove, che permettono di soddisfare tutti i requisiti richiesti dai consumatori odierni, sia in termini di prodotto che di servizio.

Proprio dalle origini di allevatori e produttori di latte dell’Azienda Agricola Posticchia Sabelli deriva l’accurata scelta delle colture destinate alla produzione di foraggi, condotte in maniera quanto più semplice e tradizionale, ma allo stesso tempo adeguata agli standard moderni. Producendo gran parte dei foraggi autonomamente l‘azienda segue tutti i processi, con un minuzioso controllo qualitativo che continua nel prodotto finito. Il latte risulta quindi essere non il punto di partenza, ma quello di arrivo di un’attenta gestione, che si focalizza anche in una completa analisi qualitativa dei prodotti derivati.

Insomma, il Caciocavallo Posticchia Sabelli è una di quelle bontà che proprio non potete perdervi: lo trovate da SuperCarni!

Lascia un commento